Skip to main content
Uncategorized

AICAR 50 mg

By April 6, 2023May 30th, 2023No Comments

AICAR 50 mg

AMP proteina necinesi attivata (AMPK) è un enzima e proteina, che regola il metabolismo in una varietà di modi. AMPK agisce come regolatore di energia e viene attivato durante l’esercizio o altre circostanze che consumano energia cellulare. Svolge un ruolo nell’omeostasi dell’energia cellulare, in gran parte per attivare l’assorbimento di glucosio e acido grasso e l’ossidazione quando l’energia cellulare è bassa. AICAR innesca uno stato antinfiammatorio precondizionato aumentando la produzione di NO da synthasi endoteliale di ossido nitrico.

  • AICAR attraverso l’attivazione della chinasi proteica attivata da AMP (AMPK) è in grado di aumentare enormemente le prestazioni, fino a un incredibile rispetto alle prestazioni convenzionali di resistenza.
  • L’aumento del glucosio durante il precondizionamento AICAR allunga il periodo di precondizionamento fino a 2 ore nei conigli e 40 minuti negli esseri umani sottoposti a legatura coronarica.
  • Gli effetti dell’attivazione di AMPK sono estremamente complessi poiché è coinvolto in così tante diverse vie metaboliche del corpo.
  • AMP proteina necinesi attivata (AMPK) è un enzima e proteina, che regola il metabolismo in una varietà di modi.

Il farmaco è stato utilizzato per la prima volta nel 1980 come metodo per preservare il flusso di sangue al cuore durante l’intervento chirurgico. Attualmente, AICAR è stato anche indicato come un potenziale trattamento per il diabete aumentando l’attività metabolica dei tessuti modificando la composizione fisica del muscolo. AICAR è stato utilizzato per la prima volta nel 1980 come metodo per preservare il flusso di sangue al cuore durante l’intervento chirurgico.

Effetto AICAR sulle prestazioni

AICAR attraverso l’attivazione della chinasi proteica attivata da AMP (AMPK) è in grado di aumentare enormemente le prestazioni, fino a un incredibile rispetto alle prestazioni convenzionali di resistenza. In studi scientifici e clinici, la dose di AICAR è spesso segnalato come mg / kg peso corporeo al giorno con effetti collaterali minimi. Dosi estremamente elevate e sovradosaggi di AICAR possono essere pericolosi in quanto possono influenzare il flusso di sangue al cuore. Gli effetti dell’attivazione di AMPK sono estremamente complessi poiché è coinvolto in così tante diverse vie metaboliche del corpo. AICAR è un analogo sintetico dell’adenosina monofosfato, una sostanza prodotta naturalmente dall’organismo.

AICAR possibili effetti collaterali

A partire da gennaio 2011, AICAR è stata ufficialmente una sostanza vietata nel Codice mondiale antidoping, e i livelli standard in atleti d’elite sono stati determinati, per interpretare i risultati dei test. AICAR è ancora composto sperimentale che non è ancora approvato per uso terapeutico negli esseri umani e non deve essere utilizzato da qualsiasi atleti. Mentre AICAR è analogo alla sostanza prodotta naturalmente nel corpo Monofosfato adenosina (AMP) e un agonista dell’asse PPAR-delta AMPK, GW-1516 è completamente sinteticamente progettato sostanza e un agonista PPAR-delta. AICAR è un monofosfato di adenosina (AMP) assorbito nelle cellule da trasportatori di adenosina e fosforolato dalla chinasi adenosina. Un breve periodo di occlusione coronaricaseguita da reperfusione prima dell’ischemia prolungata è noto come precondizionamento.

Il precondizionamento ha preceduto l’infarto miocardico, può ritardare la morte cellulare steroidi e consentire un maggiore recupero del miocardio attraverso la terapia di riperinfusione.